La frutta secca: straordinarie proprietà e grandi benefici.

LA FRUTTA SECCA: STRAORDINARIE PROPRIETA’ E GRANDI BENEFICI     La frutta secca a guscio nelle sue molteplici varietà è ricchissima di nutrienti. Dovrebbe far parte di un piano dietetico basato su una sana ed equilibrata alimentazione. Essendo ricca di sali minerali, vitamine, fibre e in particolare acidi grassi polinsaturi (Omega-6 ed Omega-3), possiede documentate proprietà che ne fanno un alimento ideale, soprattutto a colazione.   Per saperne di più, vedasi:Frutta secca  

Leggi Tutto...

La colite ulcerosa: approccio clinico, diagnostico e terapeutico

MALATTIE INFIAMMATORIE CRONICHE INTESTINALI: LA COLITE ULCEROSA   Le malattie infiammatorie croniche intestinali (MICI) comprendono due patologie idiopatiche remittenti e recidivanti del tratto gastroenterico: la colite ulcerosa (argomento trattato) ed il morbo di Crohn. La colite ulcerosa interessa solo il retto ed il colon; il morbo di Crohn coinvolge qualsiasi segmento del tratto gastroenterico (dalla bocca all’ano). Le MICI coinvolgono circa 200.000 persone in Italia (incidenza stimata di 10-15 nuovi casi su 100 mila abitanti);…

Leggi Tutto...

La gastrite e la dispepsia

  LA GASTRITE E LA DISPEPSIA   La gastrite è una condizione di infiammazione della mucosa gastrica riconoscibile solo ad esame istologico. In una parte dei pazienti affetti da gastrite, si associa  la dispepsia, quadro clinico di comune riscontro, ancora poco riconosciuto e pertanto mal trattato. In base ai criteri di Roma IV del 2016 ed ai sintomi prevalenti, si riconoscono due quadri clinici distinti (Postprandial Distress Syndrome e Epigastric Pain Syndrome). Solo nei casi…

Leggi Tutto...

Rettosigmoido-colonscopia

RETTOSIGMOIDO-COLONSCOPIA   Che cos’è la colonscopia La colonscopia e la rettosigmoidoscopia sono esami che consentono di guardare all’interno del grosso intestino (colon), grazie ad uno strumento, l’endoscopio, che ha una telecamera ed una luce alla sua sommità. Con la rettosigmoidoscopia si esamina solo la parte più vicina all’ano, mentre con la colonscopia si esamina tutto il colon; in alcuni casi si può arrivare sino all’ultimo tratto del piccolo intestino (si definisce pancolonscopia). Esistono precise indicazioni delle…

Leggi Tutto...

Tecnologie endoscopiche avanzate

TECNICHE AVANZATE IN ENDOSCOPIA   L’ endoscopia moderna utilizza strumentazioni dall’elevato profilo tecnologico per rispondere alle crescenti complessità diagnostico-terapeutiche nella gestione dei pazienti gastroenterologici e nello screening dei tumori dell’apparato digerente. Alcune tecniche avanzate sono di seguito riportate; molte altre sono presenti, ma spesso sono solo usate in centri ad alta specializzazione e per scopi puramente scientifici.   ENTEROSCOPIA CON MICROCAMERA INGERIBILE (VCE) E’ una procedura di indagine dell’intestino tenue (non endoscopica) tramite una capsula…

Leggi Tutto...

Intolleranze ed Allergie alimentari

INTOLLERANZE ED ALLERGIE ALIMENTARI: REALTA’ E FANTASIE   Negli ultimi decenni si è verificata una crescita esponenziale delle malattie allergiche; è coincisa nel contempo la popolarità in merito alle intolleranze alimentari. Nel mondo occidentale, studi epidemiologici indicano una prevalenza di “allergopatie” che raggiunge il 20-30% nella popolazione generale. Il numero dei soggetti che si ritengono allergici potrebbe essere artificiosamente aumentato per l’uso improprio del termine “allergico”, che porta a classificare come tali i soggetti con…

Leggi Tutto...

Il cioccolato. Alimento e trattamento.

CACAO, CIOCCOLATO E BUONA SALUTE Il cacao è una fonte alimentare di sostanze antiossidanti. Il cioccolato fondente contribuisce in modo significativo e scientificamente provato a migliorare diversi fattori di rischio cardiovascolare e metabolico. Allo stato attuale delle conoscenze non c’e motivo di privarsi di questo grande piacere, purché in quantità moderata. Per saperne di più vedasi: Cacao, cioccolato e buona salute

Leggi Tutto...

I polipi Intestinali

I POLIPI INTESTINALI I  polipi intestinali sono protrusioni focali che sporgono sopra la superficie mucosa del tratto gastroenterico. Le sedi più frequenti sono il colon e lo stomaco; è la lesione più comune riscontrata in corso di colonscopia. L’uomo è più colpito della donna. I fattori che ne influiscono l’insorgenza sono: fattori ambientali fattori genetici fattori dietetici fattori specifici legati al paziente   In base alla loro forma si distinguono in due tipi prevalenti: sessili…

Leggi Tutto...

Premium WordPress Themes

Questo sito utilizza cookies tecnici ed analitici di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più leggi l'Informativa estesa.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi