La intolleranza al lattosio

LA INTOLLERANZA AL LATTOSIO Le due più comuni cause responsabili delle intolleranze alimentari sono il LATTOSIO ed il GLUTINE ( malattia celiaca ). La Intolleranza al lattosio è molto comune nelle popolazioni mediterranee; per la sua diagnosi è necessaria l’esecuzione di un semplice test del respiro (Breath test ). Per i soggetti intolleranti al lattosio, è necessaria una adeguata scelta alimentare ( Consigli dietetici); in casi più particolari di deve ricorrere ad una terapia farmacologica sostitutiva. Per maggiori informazioni vedere le…

Leggi Tutto...

Stipsi e diarrea: facciamo diagnosi insieme

Per STIPSI  CRONICA (o stitichezza) si intende comunemente un’alterata condizione dell’alvo che comporta una ridotta e talora difficoltosa defecazione. Secondo i più moderni criteri scientifici, per definizione devono esserci evacuazioni rare senza ricorrere a lassativi; peraltro, devono essere presenti almeno due dei seguenti disturbi in oltre il 25% delle evacuazioni, da almeno tre mesi nell’ultimo semestre: feci dure e caprine meno di 3 evacuazioni alla settimana necessità di eccessivo sforzo e fatica necessità di manovre…

Leggi Tutto...

Metaplasia, displasia, neoplasia: le precancerosi e cancerosi cellulari

LE ANOMALIE CELLULARI PRECANCEROSE E CANCEROSE L’eposizione di un tessuto a stimoli non fisiologici e prolungati nel tempo può provocare sue modificazioni strutturali e funzionali. Questi stimoli, per esempio, possono essere ambientali come il fumo di tabacco sulla mucosa bronchiale, oppure endogeni come l’acido gastrico sulla mucosa esofagea nella malattia da reflusso gastro-esofagea. Queste trasformazioni patologiche sono reversibili ( Metaplasia ); in altri casi devono già considerarsi delle precancerosi, in base al grado ( Displasia…

Leggi Tutto...

Morbo di Crohn

Ogni malattia cronica modifica in modo sostanziale la vita del paziente e questo è soprattutto evidente nelle malattie infiammatorie croniche intestinali (MICI) : coinvolgono più di 100.000 persone in Italia (incidenza di 10 casi su 100 mila), insorgono spesso in età giovanile, si protraggono per tutta la vita e manifestano alterazioni dell’ alvo che creano problemi relazionali e lavorativi. Ho concentrato l’ attenzione su alcuni quesiti che il soggetto con MICI si pone ed ai…

Leggi Tutto...

Stipsi cronica o stitichezza

Per STIPSI  CRONICA(o stitichezza)  si intende comunemente un’alterata condizione dell’alvo che comporta una ridotta e talora difficoltosa defecazione. Secondo i più moderni criteri scientifici (Criteri di Roma III; Longstreth GF et all. Gastroenterology 130,1480, 2006), per definizione devono esserci evacuazioni rare senza ricorrere a lassativi; peraltro, devono essere presenti almeno due dei seguenti disturbi in oltre il 25% delle evacuazioni, da almeno tre mesi nell’ultimo semestre: feci dure e caprine meno di 3 evacuazioni alla settimana…

Leggi Tutto...

L’ernia iatale

L’ ernia iatale (EI) consiste nella fuoriuscita di parte dello stomaco attraverso lo iato esofageo del diaframma. Piccole EI asintomatiche possono essere evidenziate in corso di esami radiologici del tubo digerente. La loro incidenza aumenta con l’età e può essere presente in più della metà dei soggetti dopo i 60 anni. La presenza di EI compromette la chiusura completa dello sfintere esofageo inferiore che separa l’ esofago dallo stomaco; pertanto, in sua presenza, l’esofago risulta…

Leggi Tutto...

Ulcera duodenale: norme igienico dietetiche

Numerosi pregiudizi e molte valutazioni soggettive sono alla base di alcune tradizionali terapie dell’ ulcera peptica; le prescrizioni dietetiche in questo campo sembrano infatti più frutto del tradizionale empirismo che di provate conoscenze scientifiche. E’ attualmente accettato che non esistono prove né basi scientifiche a favore di schemi alimentari particolari. Ecco alcuni consigli igienico dietetetici:  [ Ulcera duodenale]

Leggi Tutto...

Ulcera gastrica: norme igienico dietetiche

Numerosi pregiudizi e molte valutazioni soggettive sono alla base di alcune tradizionali terapie dell’ ulcera peptica; le prescrizioni dietetiche in questo campo sembrano infatti più frutto del tradizionale empirismo che di provate conoscenze scientifiche. E’ attualmente accettato che non esistono prove né basi scientifiche a favore di schemi alimentari particolari. Ecco alcuni consigli igienico dietetetici:  [Ulcera gastrica]

Leggi Tutto...

Gastroenterologia

L’ apparato digerente è quella parte organica di noi che più di ogni altra ha relazioni con il mondo che ci circonda. E’ sensibile a molti fattori quali l’alimentazione, lo stress, le tensioni, il proprio carattere, le allergie come le intolleranze alimentari. E’ quell’organo del corpo umano preposto alla nutrizione, cioè alla ingestione, digestione ed assorbimento degli alimenti. Esso è formato da un tubo che va dalla bocca all’orifizio anale (esofago, stomaco, piccolo e grosso intestino,…

Leggi Tutto...

Premium WordPress Themes

Questo sito utilizza cookies tecnici ed analitici di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più leggi l'Informativa estesa.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi