Risultati della Ricerca per polip
8 articolo/i trovato/i.


I polipi Intestinali

I POLIPI INTESTINALI I  polipi intestinali sono protrusioni focali che sporgono sopra la superficie mucosa del tratto gastroenterico. Le sedi più frequenti sono il colon e lo stomaco; è la lesione più comune riscontrata in corso di colonscopia. L’uomo è più colpito della donna. I fattori che ne influiscono l’insorgenza sono: fattori ambientali fattori genetici fattori dietetici fattori specifici legati al paziente   In base alla loro forma si distinguono in due tipi prevalenti: sessili…

Leggi Tutto...

La polipectomia endoscopica del colon

  LA POLIPECTOMIA ENDOSCOPICA   La polipectomia è la tecnica che permette di resecare i polipi in corso di un esame endoscopico.   Essa consente di tagliare il polipo, durante la seduta endoscopica, utilizzando un’ansa appropriata: ansa per polipectomia. E’ una specie di cappio a filo metallico, attraverso il quale passa la corrente elettrica trasmessa da un elettrobisturi. La corrente erogata può essere di coagulo (corrente che coagula i tessuti), di taglio (corrente che taglia…

Leggi Tutto...

Il tumore del colon retto. Come prevenirlo.

IL TUMORE DEL COLON RETTO Il cancro del colon retto  (CCR) rappresenta il più frequente tumore maligno gastrointestinale. Il CCR è il terzo per frequenza e secondo per mortalità in Europa, Italia compresa. La storia naturale di questa malattia ad altissimo impatto epidemiologico può essere radicalmente modificata grazie alla possibilità di identificare e rimuovere i precursori neoplastici. La colonscopia con resezione della lesione precancerosa ( polipo ) si può considerare lo strumento di prevenzione più potente ed…

Leggi Tutto...

Rettosigmoido-colonscopia

RETTOSIGMOIDO-COLONSCOPIA   Che cos’è la colonscopia La colonscopia e la rettosigmoidoscopia sono esami che consentono di guardare all’interno del grosso intestino (colon), grazie ad uno strumento, l’endoscopio, che ha una telecamera ed una luce alla sua sommità. Con la rettosigmoidoscopia si esamina solo la parte più vicina all’ano, mentre con la colonscopia si esamina tutto il colon; in alcuni casi si può arrivare sino all’ultimo tratto del piccolo intestino (si definisce pancolonscopia). Esistono precise indicazioni delle…

Leggi Tutto...

Tecnologie endoscopiche avanzate

TECNICHE AVANZATE IN ENDOSCOPIA   L’ endoscopia moderna utilizza strumentazioni dall’elevato profilo tecnologico per rispondere alle crescenti complessità diagnostico-terapeutiche nella gestione dei pazienti gastroenterologici e nello screening dei tumori dell’apparato digerente. Alcune tecniche avanzate sono di seguito riportate; molte altre sono presenti, ma spesso sono solo usate in centri ad alta specializzazione e per scopi puramente scientifici.   ENTEROSCOPIA CON MICROCAMERA INGERIBILE (VCE) E’ una procedura di indagine dell’intestino tenue (non endoscopica) tramite una capsula…

Leggi Tutto...

Esofagogastro-duodenoscopia o gastroscopia

GASTROSCOPIA O ESOFAGOGASTRODUODENOSCOPIA Che cosè L’esofagogastroduodenoscopia o semplicemente gastroscopia (EGDS) è un esame che consente di esaminare direttamente all’interno dell’esofago, stomaco e duodeno, mettendo in evidenza eventuali alterazioni. Per fare questo viene utilizzato un tubo flessibile (il gastroscopio), che ha diametro di circa 1cm e possiede una telecamera ed una luce sulla punta. Quando è indicata la gastroscopia Il suo medico Le ha prescritto la gastroscopia per: diagnosticare un ulcera diagnosticare infiammazioni delle pareti interne di esofago-stomaco-duodeno…

Leggi Tutto...

La endoscopia potenziata

ENDOSCOPIA POTENZIATA La colonscopia rappresenta un metodo universalmente riconosciuto per lo screening e la diagnosi del tumore del colon-retto. Le metodiche di endoscopia potenziata possono aumentare l’accuratezza nella diagnosi e caratterizzazione delle lesioni precancerose del colon-retto. L’endoscopia potenziata comprende: • Cromo endoscopia tradizionale • Endoscopia ad alta risoluzione e zoom-magnificazione • Cromo endoscopia virtuale Cromoendoscopia tradizionale Consiste nell’applicazione locale di coloranti durante la colonscopia allo scopo di migliorare la diagnosi di lesioni neoplastiche (in particolare…

Leggi Tutto...

Gastroenterologia

L’ apparato digerente è quella parte organica di noi che più di ogni altra ha relazioni con il mondo che ci circonda. E’ sensibile a molti fattori quali l’alimentazione, lo stress, le tensioni, il proprio carattere, le allergie come le intolleranze alimentari. E’ quell’organo del corpo umano preposto alla nutrizione, cioè alla ingestione, digestione ed assorbimento degli alimenti. Esso è formato da un tubo che va dalla bocca all’orifizio anale (esofago, stomaco, piccolo e grosso intestino,…

Leggi Tutto...

Premium WordPress Themes

Questo sito utilizza cookies tecnici ed analitici di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più leggi l'Informativa estesa.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi