La dieta mediterranea

LA DIETA MEDITERRANEA     La Dieta Mediterranea (DM) è universalmente sinonimo di alimentazione ideale per l’uomo d’oggi. Il 16 novembre 2010 l’organismo internazionale UNESCO l’ha dichiarata “patrimonio immateriale dell’umanità” con le seguenti motivazioni: “la DM è riconosciuta quale stile di vita sostenibile basato su tradizioni alimentari e su valori culturali secolari; rappresenta un traguardo stesso per la tradizione alimentare e per la cultura dell’Italia”.   Ci sono modi di nutrirsi che premiano, e che…

Leggi Tutto...

La carne, il peso corporeo e la salute

CARNE, PESO CORPOREO E SALUTE   E’ diffusa nella popolazione la errata convinzione che in una dieta ipocalorica debba essere presente una alta quota di proteine. E’ anche credenza radicata che una dieta ricca di proteine aiuti a controllare il peso.   I dati scientifici oggi non confermano che una dieta ad alto contenuto di proteine prevenga  l’obesità o promuova la perdita di peso a lungo termine. Peraltro, le confermate implicazioni con il tumore umano,…

Leggi Tutto...

Olio di palma, meglio evitarlo

  OLIO DI PALMA, MEGLIO EVITARLO   L’olio di palma è noto e presente da decenni nella nostra alimentazione e non solo. Si trova in grandi quantità nei prodotti da forno confezionati (merendine, biscotti, cracker, grissini…) ma anche negli shampoo, detersivi,creme… Dal dicembre 2014 in Europa è per legge obbligatorio indicarlo nella lista degli ingredienti; prima veniva camuffato sotto il nome generico di “grassi vegetali” od “oli vegetali”. Di oli vegetali ce ne sono tanti…

Leggi Tutto...

Intolleranza al lattosio

LA INTOLLERANZA AL LATTOSIO Le due più comuni cause responsabili delle intolleranze alimentari sono il LATTOSIO ed il GLUTINE ( malattia celiaca ). La Intolleranza al lattosio è molto comune nelle popolazioni mediterranee; per la sua diagnosi è necessaria l’esecuzione di un semplice test del respiro (Breath test ). Per i soggetti intolleranti al lattosio, è necessaria una adeguata scelta alimentare ( Consigli dietetici ); in casi più particolari di deve ricorrere ad una terapia farmacologica sostitutiva. Per maggiori informazioni vedere le…

Leggi Tutto...

Vitamina D o calciferolo

      VITAMINA D o Calciferolo: concetti guida   [1]   Introduzione e Metabolismo La prima descrizione del rachitismo come malattia risale al 17° secolo (1645-50); solo nel 1932 e definitivamente 1936 vengono isolate le vitamine D; si deve aspettare il 1959 per la sintesi chimica ed il suo utilizzo nella pratica clinica quotidiana.   La vitamina D si presenta sotto forma di polvere cristallina bianco-giallastra; è solubile in olii (liposolubile); si degrada facilmente…

Leggi Tutto...

I dolcificanti: quale e quanto

DOLCIFICANTI: QUALE E QUANTO   Per secoli il miele, lo zucchero ed i dolciumi sono stati gli alimenti preferiti dalle classi più agiate; oggi, di fronte alle conoscenze scientifiche unanimemente condivise correlate all’obesità, la scelta del “dolcificante ideale” ed i dolcificanti sono diventati un problema ampiamente diffuso.   In Europa, come in tutto il mondo, gli edulcoranti ipocalorici sono sottoposti a una rigorosa procedura di valutazione. L’Autorità europea per la sicurezza alimentare (EFSA, European Food…

Leggi Tutto...

Iperuricemia e gotta, norme dietetiche

NORME PER IL SOGGETTO CON IPERURICEMIA   La gotta è una malattia cronica ma curabile, dovuta all’aumento dell’acido urico nel sangue e nell’organismo (iperuricemia). L’acido urico, accumulandosi, forma cristalli che possono a loro volta provocare calcoli ai reni, artrite (dolore e gonfiore alle articolazioni) oppure tofi (depositi sotto la pelle). Per saperne di più ed avere indicazioni dietetiche vedasi : Gotta e iperuricemia  

Leggi Tutto...

Il decalogo alimentare per una dieta bilanciata

IL BENESSERE A TAVOLA Lo scopo di questo Decalogo è quello di informare ed orientare il proprio “stile di vita alimentare” modulando le proprie scelte quotidiane degli alimenti. Le basi di una corretta alimentazione sono sommariamente riportate in dieci punti come indicato dalle linee guida per la popolazione italiana (LARN: Livelli di Assunzione Raccomandata dei Nutrienti). Per saperne di più: Decalogo alimentare

Leggi Tutto...

Le calorie alimentari

La tabella di equivalenti calorici allegata è di grande utilità per chiunque abbia in atto un programma alimentare ipocalorico equilibrato e personalizzato. E’ di compendio al programma ipocalorico consegnato dal dietologo nutrizionista ed è indispensabile in particolare durante la fase del mantenimento dietetico, una volta raggiunto il peso desiderato. Tutti gli alimenti riportati sono espressi in quantità di grammi, equivalenti ognuno alla quota di circa 100kcal (*); il suo uso serve: • per conoscere indicativamente…

Leggi Tutto...

Dolcificanti: quale e quanto

DOLCIFICANTI: QUALE E QUANTO Per secoli il miele, lo zucchero ed i dolciumi sono stati gli alimenti preferiti dalle classi più agiate; oggi, di fronte alle conoscenze scientifiche unanimemente condivise correlate all’obesità, la scelta del “dolcificante ideale” ed i dolcificanti sono diventati un problema ampiamente diffuso. In Europa, come in tutto il mondo, gli edulcoranti ipocalorici sono sottoposti a una rigorosa procedura di valutazione. L’Autorità europea per la sicurezza alimentare (EFSA, European Food Safety Authority)…

Leggi Tutto...

Premium WordPress Themes