Gastroenterologia

L’ apparato digerente è quella parte organica di noi che più di ogni altra ha relazioni con il mondo che ci circonda. E’ sensibile a molti fattori quali l’alimentazione, lo stress, le tensioni, il proprio carattere, le allergie come le intolleranze alimentari. E’ quell’organo del corpo umano preposto alla nutrizione, cioè alla ingestione, digestione ed assorbimento degli alimenti. Esso è formato da un tubo che va dalla bocca all’orifizio anale (esofago, stomaco, piccolo e grosso intestino,…

Leggi Tutto...

Dietologia

La mia Scienza della alimentazione non significa sacrifici alimentari o digiuni forzati, ma un “nuovo regime di vita alimentare” (deriva dal greco diaita). In questo ambito il mio programma di intervento comporta un “approccio cognitivo comportamentale” proiettato nel futuro per costruire insieme un progetto terapeutico di rieducazione al cibo. L’atteggiamento prevalente è educativo e non prescrittivo con il fine di “educare oggi , per curare per tutta la vita”. Di seguito il compendio degli argomenti trattati: Il peso corporeo: conosci…

Leggi Tutto...

Vitamina D: concetti guida

Vitamina D o Calciferolo: concetti guida   La Vitamina D svolge un ruolo essenziale nella regolazione dell’equilibrio minerale fosfo-calcico e della mineralizzazione dell’osso. Oggi in Italia la sua carenza di vario grado è endemica per tutte le età. La sua supplementazione orale è pertanto utile e spesso indispensabile. Per saperne di più:  Vitamina D o Calciferolo, concetti guida

Leggi Tutto...

Il glutine e malattie correlate

IL GLUTINE  E  MALATTIE CORRELATE       Il glutine è una sostanza proteica che origina dall’unione, in presenza di acqua, di due tipi di proteine: la gliadina e la glutenina presenti nel frumento ed in altri cereali (orzo, farro, segale e kamut o grano khorasan).   Le più recenti acquisizioni scientifiche, classificano i disturbi correlati al glutine, in base al meccanismo patogenetico, in:   Disturbi di tipo autoimmune (Celiachia, Atassia da glutine, Dermatite erpetiforme)…

Leggi Tutto...

Il morbo celiaco o celiachia

LA MALATTIA CELIACHIA     La malattia celiaca (o morbo celiaco o sprue celiaca o anche solo celiachia) si definisce una malattia intestinale cronica immunologica scatenata, in individui geneticamente predisposti, dall’ingestione del glutine. Il Glutine è la componente proteica presente nel grano, orzo, segale e farro. La prolungata esposizione al glutine può innescare autoaggressione anticorpale anche ad organi extraintestinali; la malattia intestinale diventa cosi malattia sistemica o di organismo.   Per saperne di più, vedasi:…

Leggi Tutto...

La frutta secca: straordinarie proprietà e grandi benefici

LA FRUTTA SECCA: STRAORDINARIE PROPRIETA’ E GRANDI BENEFICI     La frutta secca a guscio nelle sue molteplici varietà è ricchissima di nutrienti. Dovrebbe far parte di un piano dietetico basato su una sana ed equilibrata alimentazione. Essendo ricca di sali minerali, vitamine, fibre e in particolare acidi grassi polinsaturi (Omega-6 ed Omega-3), possiede documentate proprietà che ne fanno un alimento ideale, soprattutto a colazione.   Per saperne di più, vedasi: Frutta secca

Leggi Tutto...

L’acqua, nutriente essenziale

L’ACQUA , ELEMENTO ESSENZIALE PER LA VITA L’acqua è un elemento essenziale per la vita di tutti gli esseri viventi. Il contenuto idrico dell’organismo è superiore al 50-60% del peso corporeo e varia in funzione del sesso e dell’età del soggetto. E’ costituente essenziale per tutte le cellule organiche in quanto interviene in molteplici processi biochimici. Le acque ad uso umano si definiscono come “minerali” e si classificano in base al loro residuo fisso (vedasi…

Leggi Tutto...

Gas addominale o pancia gonfia

Meteorismo intestinale o “pancia gonfia”       Il meteorismo o gas addominale è una frequente condizione clinica che interessa l’intestino. E’ caratterizzato dalla presenza di un eccesso di gas intestinale che causa sensazione di pienezza, spasmi, distensione e dolori addominali; si accompagna a frequenti emissioni di gas per via rettale ed a rumori intestinali percepibili (borborigmi o gorgoglii); in alcuni casi si associano sintomi da reflusso gastro-esofageo.   Per saperne di più vedasi allegato:…

Leggi Tutto...

Alitosi, fastidio e sintomo

ALITOSI, FASTIDIO E SINTOMO   L’alitosi rappresenta un problema sanitario molto sentito da chi ne è affetto e poco considerato dal medico, che invia quasi sempre questi pazienti dall’odontoiatra. Pur avendo sovente origine da una scarsa igiene orale, possono essere causa o concausa di questo disturbo altre condizioni fisiopatologiche. L’alitosi nella maggior parte dei casi è transitoria; invece, la forma persistente può essere una spia di una malattia otorinica o broncopolmonare o gastroenterica o neurologica;…

Leggi Tutto...

Colon irritabile o colite spastica

COLON IRRITABILE o COLITE SPASTICA Circa il 10-15% della popolazione mondiale è affetta dalla  sindrome dell’intestino irritabile, chiamata anche impropriamente “colite spastica”. E’ un disordine funzionale caratterizzato da fastidio, dolore addominale ed alterazioni dell’alvo (stipsi e/o diarrea), da almeno tre mesi, non sostenuti da anomalie biochimiche o strutturali.  I soggetti coinvolti ricorrono frequentemente a visite specialistiche, ad indagini diagnostiche ed anche ad inutili interventi chirurgici. La terapia prevede prescrizioni dietetiche (dieta FODMAP) oltre alle classica…

Leggi Tutto...

Il tumore del colon retto. Come prevenirlo

IL TUMORE DEL COLON RETTO Il cancro del colon retto  (CCR) rappresenta il più frequente tumore maligno gastrointestinale. Il CCR è il terzo per frequenza e secondo per mortalità in Europa, Italia compresa. La storia naturale di questa malattia ad altissimo impatto epidemiologico può essere radicalmente modificata grazie alla possibilità di identificare e rimuovere i precursori neoplastici. La colonscopia con resezione della lesione precancerosa ( polipo ) si può considerare lo strumento di prevenzione più potente ed…

Leggi Tutto...

Il fegato grasso o steatosi epatica

STEATOSI EPATICA O FEGATO GRASSO     [1] Il fegato grasso o steatosi epatica è l’accumulo di grasso nelle cellule del fegato (epatociti); sono i trigliceridi (un tipo di grasso che deriva dai carboidrati) ad accumularsi nel tessuto epatico (steatosi). Nei Paesi occidentali, Italia compresa, la prevalenza di questa patologia si stima intorno al 25-30% della popolazione generale. La presenza di grasso nel tessuto epatico comporta una serie di danni sino alla necrosi (morte) delle…

Leggi Tutto...

Premium WordPress Themes

Questo sito utilizza cookies tecnici ed analitici di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più leggi l'Informativa estesa.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi