La polipectomia endoscopica del colon

  LA POLIPECTOMIA ENDOSCOPICA   La polipectomia è la tecnica che permette di resecare i polipi in corso di un esame endoscopico.   Essa consente di tagliare il polipo, durante la seduta endoscopica, utilizzando un’ansa appropriata: ansa per polipectomia. E’ una specie di cappio a filo metallico, attraverso il quale passa la corrente elettrica trasmessa da un elettrobisturi. La corrente erogata può essere di coagulo (corrente che coagula i tessuti), di taglio (corrente che taglia…

Leggi Tutto...

Gli antinutrienti o sostanze tossiche naturali degli alimenti

LE SOSTANZE TOSSICHE NATURALI DEGLI ALIMENTI Gli alimenti sono composti da varie sostanze di natura glucidica , proteica , lipidica indispensabili alle necessità metaboliche e plastiche dei tessuti organici; tuttavia possono contenere anche altre molecole che in vario modo interferiscono con i normali fenomeni fisiologico-metabolici, provocando danni più o meno gravi (cosiddette sostanze antinutritive o antimetaboliti ) . Si suddividono in due gruppi: sostanze ad azione tossica e sostanze che suscitano reazioni allergiche; in questo…

Leggi Tutto...

L’ernia iatale

L’ ernia iatale (EI) consiste nella fuoriuscita di parte dello stomaco attraverso lo iato esofageo del diaframma. Piccole EI asintomatiche possono essere evidenziate in corso di esami radiologici del tubo digerente. La loro incidenza aumenta con l’età e può essere presente in più della metà dei soggetti dopo i 60 anni. La presenza di EI compromette la chiusura completa dello sfintere esofageo inferiore che separa l’ esofago dallo stomaco; pertanto, in sua presenza, l’esofago risulta…

Leggi Tutto...

Dieta ad alto e basso contenuto di fibra alimentare

DIETA AD ALTO E BASSO CONTENUTO DI FIBRA ALIMENTARE La relazione tra alcune patologie (malattie cardiovascolari, osteoporosi, stipsi, malattia diverticolare, tumori…) ed il tipo di alimentazione diffusa nei Paesi occidentali è ormai certa (povera di fibra e ricca di alimenti raffinati ad alta densità energetica). In Italia il consumo giornaliero medio di fibra alimentare è intorno a 12-17grammi; i LARN (Livelli di Assunzione Raccomandata di Nutrienti per la popolazione italiana) indicano la necessità di aumentare…

Leggi Tutto...

La fibra alimentare

ALIMENTAZIONE E SALUTE: IL RUOLO DELLA FIBRA ALIMENTARE     Su questo argomento si discute ormai da molti anni; oggi siamo di fronte ad autorevoli conferme ed a numerose certezze relative al suo ruolo. La relazione tra alcune patologie (malattie cardiovascolari, osteoporosi, stipsi, malattia diverticolare, tumori…) ed il tipo di alimentazione diffusa nei Paesi occidentali è ormai certa (povera di fibra e ricca di alimenti raffinati ad alta densità energetica). La rivalutazione del concetto e…

Leggi Tutto...

Alimentazione e tumore

ALIMENTI E RISCHIO DI CANCRO Negli ultimi decenni si è dedicata notevole attenzione al potenziale ruolo di fattori dietetici nell’eziologia e nella prevenzione della malattia tumorale. L’evidenza di un legame dieta-cancro deriva da studi epidemiologici e su animali; tutti i ricercatori concordano nell’affermare come responsabile una correlazione tra genetica e fattori ambientali, tra cui la dieta. Da un gran numero di studi epidemiologici si è stimato che circa il 35% delle neoplasie umane presenta una…

Leggi Tutto...

La familiarità nei tumori del colon retto

LA FAMILIARITA’ NEI TUMORI DEL COLON RETTO Il cancro del colon retto (CCR) è una malattia che si sviluppa lentamente mediante un processo a più tappe in cui vengono accumulate alterazioni cellulari dovute all’azione combinata di fattori genetici e ambientali (dieta, stile di vita). Il tumore dell’intestino (colon-retto) si osserva in Italia in una persona su 50 entro i 70 anni d’età e nella maggior parte dei casi, la malattia viene diagnosticata in età superiore ai 50 anni….

Leggi Tutto...

La mia dieta: introduzione al programma

IL MIO PROGRAMMA  DIETETICO I fattori che portano all’ obesità sono molteplici: ereditari, ambientali, psicologici…; spesso si comincia ad ingrassare dopo una gravidanza, dopo un intervento chirurgico, dopo aver smesso di fumare od in seguito a cure mediche particolari (pillola, cortisonici…). Indipendentemente dalla causa, l’ eccesso di peso è molto spesso il risultato di un maggior introito di calorie rispetto alle consumate! Il bilancio energetico è costituito dal rapporto tra l’energia in entrata sotto forma…

Leggi Tutto...

Le reazioni avverse agli alimenti

LE REAZIONI AVVERSE AGLI ALIMENTI Le reazioni avverse agli alimenti possono essere 1. Tossiche: assunzione di veleni, sostanze chimiche o micotossine di fungi velenosi… 2. Non tossiche: allergiche (ove l’allergene alimentare scatena una reazione immunitaria) e non allergiche (meglio conosciute come intolleranze alimentari ove non è coinvolto il sistema immunitario) DEFINIZIONI Per REAZIONE AVVERSA si intende una risposta clinica anormale attribuita ad ingestione di una sostanza alimentare o di un additivo Per IPERSENSIBILITA’ ALIMENTARE si…

Leggi Tutto...

Rettosigmoido – colonscopia

 Che cos’è la colonscopia La colonscopia e la rettosigmoidoscopia sono esami che consentono di guardare all’interno del grosso intestino (colon), grazie ad uno strumento, l’endoscopio, che ha una telecamera ed una luce alla sua sommità. Con la rettosigmoidoscopia si esamina solo la parte più vicina all’ano, mentre con la colonscopia si esamina tutto il colon; in alcuni casi si può arrivare sino all’ultimo tratto del piccolo intestino (si definisce pancolonscopia). Quando è indicata la colonscopia Il…

Leggi Tutto...

Premium WordPress Themes