Esofagogastro-duodenoscopia o gastroscopia

GASTROSCOPIA O ESOFAGOGASTRODUODENOSCOPIA Che cosè L’esofagogastroduodenoscopia o semplicemente gastroscopia (EGDS) è un esame che consente di esaminare direttamente all’interno dell’esofago, stomaco e duodeno, mettendo in evidenza eventuali alterazioni. Per fare questo viene utilizzato un tubo flessibile (il gastroscopio), che ha diametro di circa 1cm e possiede una telecamera ed una luce sulla punta. Quando è indicata la gastroscopia Il suo medico Le ha prescritto la gastroscopia per: diagnosticare un ulcera diagnosticare infiammazioni delle pareti interne di esofago-stomaco-duodeno…

Leggi Tutto...

La carne, il peso corporeo e la salute

CARNE, PESO CORPOREO E SALUTE       E’ diffusa nella popolazione la errata convinzione che in una dieta ipocalorica debba essere presente una alta quota di proteine. E’ anche credenza radicata che una dieta ricca di proteine aiuti a controllare il peso.   I dati scientifici oggi non confermano che una dieta ad alto contenuto di proteine prevenga  l’obesità o promuova la perdita di peso a lungo termine. Peraltro, le confermate implicazioni con il…

Leggi Tutto...

La preparazione intestinale alla colonscopia

LA PREPARAZIONE INTESTINALE ALLA COLONSCOPIA   La colonscopia è considerata oggi l’indagine di scelta (gold standard) per la diagnosi ed il trattamento della maggior parte delle patologie del grosso intestino e rappresenta il test di screening più efficace per la neoplasia del colon retto. Il notevole incremento delle indagini endoscopiche collegate ai programmi di screening e di sorveglianza del carcinoma colo-rettale, impone una “colonscopia di qualità”, quale strumento di massima efficace diagnostico-terapeutica (1). Diventa indispensabile…

Leggi Tutto...

Le sostanze tossiche naturali negli alimenti od antinutrienti

LE SOSTANZE TOSSICHE NATURALI DEGLI ALIMENTI     Gli alimenti sono composti da varie sostanze di natura glucidica, proteica, lipidica indispensabili alle necessità metaboliche e plastiche dei tessuti organici; tuttavia possono contenere anche altre molecole che in vario modo interferiscono con i normali fenomeni fisiologico-metabolici, provocando danni più o meno gravi (cosiddette sostanze antinutritive o antimetaboliti).   Per saperne di più: vedasi Antinutrienti

Leggi Tutto...

Gas addominale o pancia gonfia

  METEORISMO INTESTINALE O “PANCIA GONFIA”       Il meteorismo è una frequente patologia che interessa l’intestino. E’ caratterizzato dalla presenza di un eccesso di gas intestinale che causa sensazione di pienezza, spasmi, distensione e dolori addominali; si accompagna a frequenti emissioni di gas per via rettale ed a rumori intestinali percepibili (borborigmi o gorgoglii).   Per saperne di più vedasi allegato: Gas addominale o pancia gonfia

Leggi Tutto...

La mia dieta: introduzione al programma

IL MIO PROGRAMMA ALIMENTARE     I fattori che portano all’ obesità sono molteplici: ereditari, ambientali, psicologici…; spesso si comincia ad ingrassare dopo una gravidanza, dopo un intervento chirurgico, dopo aver smesso di fumare od in seguito a cure mediche particolari (pillola, cortisonici…). Indipendentemente dalla causa, l’ eccesso di peso è molto spesso il risultato di un maggior introito di calorie rispetto alle consumate! Il bilancio energetico è costituito dal rapporto tra l’energia in entrata…

Leggi Tutto...

Stipsi e diarrea: facciamo diagnosi insieme

Per STIPSI  CRONICA (o stitichezza) si intende comunemente un’alterata condizione dell’alvo che comporta una ridotta e talora difficoltosa defecazione. Secondo i più moderni criteri scientifici, per definizione devono esserci evacuazioni rare senza ricorrere a lassativi; peraltro, devono essere presenti almeno due dei seguenti disturbi in oltre il 25% delle evacuazioni, da almeno tre mesi nell’ultimo semestre: feci dure e caprine meno di 3 evacuazioni alla settimana necessità di eccessivo sforzo e fatica necessità di manovre…

Leggi Tutto...

Metaplasia, displasia, neoplasia: le precancerosi e cancerosi cellulari

LE ANOMALIE CELLULARI PRECANCEROSE E CANCEROSE L’eposizione di un tessuto a stimoli non fisiologici e prolungati nel tempo può provocare sue modificazioni strutturali e funzionali. Questi stimoli, per esempio, possono essere ambientali come il fumo di tabacco sulla mucosa bronchiale, oppure endogeni come l’acido gastrico sulla mucosa esofagea nella malattia da reflusso gastro-esofagea. Queste trasformazioni patologiche sono reversibili ( Metaplasia ); in altri casi devono già considerarsi delle precancerosi, in base al grado ( Displasia…

Leggi Tutto...

I dolcificanti: quale e quanto

DOLCIFICANTI: QUALE E QUANTO   Per secoli il miele, lo zucchero ed i dolciumi sono stati gli alimenti preferiti dalle classi più agiate; oggi, di fronte alle conoscenze scientifiche unanimemente condivise correlate all’obesità, la scelta del “dolcificante ideale” ed i dolcificanti sono diventati un problema ampiamente diffuso. In Europa, come in tutto il mondo, gli edulcoranti ipocalorici sono sottoposti a una rigorosa procedura di valutazione. L’Autorità europea per la sicurezza alimentare (EFSA, European Food Safety…

Leggi Tutto...

Iperuricemia e gotta, norme dietetiche

NORME PER IL SOGGETTO CON IPERURICEMIA   La gotta è una malattia cronica ma curabile, dovuta all’aumento dell’acido urico nel sangue e nell’organismo (iperuricemia). L’acido urico, accumulandosi, forma cristalli che possono a loro volta provocare calcoli ai reni, artrite (dolore e gonfiore alle articolazioni) oppure tofi (depositi sotto la pelle). Per saperne di più ed avere indicazioni dietetiche vedasi : Gotta e iperuricemia  

Leggi Tutto...

Premium WordPress Themes

Questo sito utilizza cookies tecnici ed analitici di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più leggi l'Informativa estesa.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi