La endoscopia potenziata

ENDOSCOPIA POTENZIATA La colonscopia rappresenta un metodo universalmente riconosciuto per lo screening e la diagnosi del tumore del colon-retto. Le metodiche di endoscopia potenziata possono aumentare l’accuratezza nella diagnosi e caratterizzazione delle lesioni precancerose del colon-retto. L’endoscopia potenziata comprende: • Cromo endoscopia tradizionale • Endoscopia ad alta risoluzione e zoom-magnificazione • Cromo endoscopia virtuale Cromoendoscopia tradizionale Consiste nell’applicazione locale di coloranti durante la colonscopia allo scopo di migliorare la diagnosi di lesioni neoplastiche (in particolare…

Leggi Tutto...

Celiachia o morbo celiaco

     La malattia celiaca (o morbo celiaco o sprue celiaca o anche celiachia) è una enteropatia cronica immuno-mediata scatenata, in individui geneticamente predisposti, dall’ingestione del glutine, la componente proteica presente nel grano, avena, orzo e segale (1). E’ una intolleranza che dura tutta la vita. La prolungata esposizione al glutine può innescare autoaggressione anche al di fuori dell’intestino (malattia sistemica). Nell’ambito della patologia intestinale, la malattia celiaca, la cui incidenza in Europa oscilla tra…

Leggi Tutto...

I diverticoli e la malattia diverticolare del colon

I DIVERTICOLI E LA MALATTIA DIVERTICOLARE DEL COLON I diverticoli, per definizione, sono protrusioni od erniazioni della mucosa, attraverso lo strato muscolare del colon, formando un sacco più o meno permanente, costituito da sola mucosa, tessuto connettivo e sierosa. La diverticolosi è la semplice presenza dei diverticoli, in assenza di sintomatologia . La malattia diverticolare è quella condizione in cui i diverticoli sono associati ad infiammazione (diverticolite) od a sintomi, fino alla possibile insorgenza di…

Leggi Tutto...

Il decalogo alimentare per una dieta bilanciata

IL BENESSERE A TAVOLA Lo scopo di questo Decalogo è quello di informare ed orientare il proprio “stile di vita alimentare” modulando le proprie scelte quotidiane degli alimenti. Le basi di una corretta alimentazione sono sommariamente riportate in dieci punti come indicato dalle linee guida per la popolazione italiana (LARN: Livelli di Assunzione Raccomandata dei Nutrienti). Per saperne di più: Decalogo alimentare

Leggi Tutto...

Morbo di Crohn

Ogni malattia cronica modifica in modo sostanziale la vita del paziente e questo è soprattutto evidente nelle malattie infiammatorie croniche intestinali (MICI) : coinvolgono più di 100.000 persone in Italia (incidenza di 10 casi su 100 mila), insorgono spesso in età giovanile, si protraggono per tutta la vita e manifestano alterazioni dell’ alvo che creano problemi relazionali e lavorativi. Ho concentrato l’ attenzione su alcuni quesiti che il soggetto con MICI si pone ed ai…

Leggi Tutto...

Colite ulcerosa

Ogni malattia cronica modifica in modo sostanziale la vita del paziente e questo è soprattutto evidente nelle malattie infiammatorie croniche intestinali (MICI) : coinvolgono più di 100.000 persone in Italia (incidenza di 10 casi su 100 mila), insorgono spesso in età giovanile, si protraggono per tutta la vita e manifestano alterazioni dell’ alvo che creano problemi relazionali e lavorativi. Ho concentrato l’ attenzione su alcuni quesiti che il soggetto con MICI si pone ed ai…

Leggi Tutto...

Stipsi cronica o stitichezza

Per STIPSI  CRONICA(o stitichezza)  si intende comunemente un’alterata condizione dell’alvo che comporta una ridotta e talora difficoltosa defecazione. Secondo i più moderni criteri scientifici (Criteri di Roma III; Longstreth GF et all. Gastroenterology 130,1480, 2006), per definizione devono esserci evacuazioni rare senza ricorrere a lassativi; peraltro, devono essere presenti almeno due dei seguenti disturbi in oltre il 25% delle evacuazioni, da almeno tre mesi nell’ultimo semestre: feci dure e caprine meno di 3 evacuazioni alla settimana…

Leggi Tutto...

Le calorie alimentari

La tabella di equivalenti calorici allegata è di grande utilità per chiunque abbia in atto un programma alimentare ipocalorico equilibrato e personalizzato. E’ di compendio al programma ipocalorico consegnato dal dietologo nutrizionista ed è indispensabile in particolare durante la fase del mantenimento dietetico, una volta raggiunto il peso desiderato. Tutti gli alimenti riportati sono espressi in quantità di grammi, equivalenti ognuno alla quota di circa 100kcal (*); il suo uso serve: • per conoscere indicativamente…

Leggi Tutto...

Dolcificanti: quale e quanto

DOLCIFICANTI: QUALE E QUANTO Per secoli il miele, lo zucchero ed i dolciumi sono stati gli alimenti preferiti dalle classi più agiate; oggi, di fronte alle conoscenze scientifiche unanimemente condivise correlate all’obesità, la scelta del “dolcificante ideale” ed i dolcificanti sono diventati un problema ampiamente diffuso. In Europa, come in tutto il mondo, gli edulcoranti ipocalorici sono sottoposti a una rigorosa procedura di valutazione. L’Autorità europea per la sicurezza alimentare (EFSA, European Food Safety Authority)…

Leggi Tutto...

Alitosi, fastidio e sintomo

ALITOSI, FASTIDIO E SINTOMO   L’alitosi rappresenta un problema sanitario molto sentito da chi ne è affetto e poco considerato dal medico, che invia quasi sempre questi pazienti dall’odontoiatra. Pur avendo sovente origine da una scarsa igiene orale, possono essere causa o concausa di questo disturbo altre condizioni fisiopatologiche. L’alitosi nella maggior parte dei casi è transitoria; invece, la forma persistente può essere una spia di una malattia otorinica o broncopolmonare o gastroenterica o neurologica;…

Leggi Tutto...

Premium WordPress Themes